Superamento #1 di Nike Pirrone

Superamento #1 Nike Pirrone, Video/Performance, 45’; photo print  50 x 75cm, UNICORN – Farm Cultural Park, 2015
5 Giugno 2015, sono seduta da circa un’ora e mezza nella piazza di Favara. Non faccio nulla, le persone mi osservano. Sono una straniera, sono una donna sola, sono incuriositi, percepisco un disagio. Torno a casa, la notte stessa mi sveglio alle quattro, non riuscendo più a dormire. All’inizio non riconosco nessuna connessione fra l’esperienza del pomeriggio e l’attuale inquietudine. L’indomani, decido di tornare nella stessa piazza, alla stessa ora, porto una poltrona nera di bambù, presa in prestito dal Farm Cultural Park. Indosso scarpe rosse con il tacco per attirare di più l’attenzione, un vestito largo come una camicia da notte. Posiziono la poltrona al centro della piazza. Chiudo gli occhi, mi rilasso, sento tutti gli sguardi ed i commenti adesso moltiplicati, trovo la calma, riesco ad  addormentarmi.


Overcoming #1 Nike Pirrone, Video/Performance, 45’; photo print  50 x 75cm, UNICORN – Farm Cultural Park, 2015
June 5, 2015, sat for about an hour and a half in the main square of Favara. I do nothing, people look at me. I am the foreign, they are curious, sometimes I perceive a discomfort. I get home, the same night I wake up at 4:00,, unable pto sleep. At first I do not recognize any connection between the experience of the afternoon and the current unrest. The next day, i decide to return in the same square, at the same time, I carry a black bamboo armchair, one of those used by the Farm Cultural Park. I wear red shoes with heels to be more visible, a loose dress like a nightgown. I put the chair  in the middle of the square. I close my eyes, I relax,i feel people looking at me, i become quite,  I start to sleep.